Il pH dei capelli

Qual è il pH dei capelli?

Molte volte sentiamo parlare del pH dei capelli e dei prodotti cosmetici. 

Il pH (sigla che sta per potential Hydrogen) indica la concentrazione di ioni idrogeno presenti nelle soluzioni. Si tratta, cioè, di un’unità di misura che determina l’alcalinità o l’acidità di una sostanza.

Scala del pH

La scala del pH va da 0 a 14, dove 7 indica un pH chimicamente neutro. 

Pertanto, i valori che vanno da 0 a 6 indicano pH acidi, mentre quelli che vanno da 8 a 14 corrispondono a pH alcalini.

Il pH dei capelli

Ogni tipo di capello ha un pH diverso. 

I capelli sani, in ottima salute, hanno solitamente un pH acido (compreso tra 5 e 5,5), quindi possiamo dire che i capelli sono acidi per natura.

Perché il pH dei capelli si sbilancia?

Quando il pH dei capelli è compreso tra 5 e 5,5, le cuticole risultano chiusa e lisce, conferendo alla chioma un aspetto sano e lucente. Di solito si tratta di capelli vergini, non trattati chimicamente. 

Ma quando li sottoponiamo a processi di decolorazione o colorazione, che sono molto alcalini, tendono ad alcalinizzarsi. Questo squilibrio del pH rende i nostri capelli opachi e ruvidi. In questi casi, le cuticole si aprono più facilmente e i capelli sono più deboli e tendenti al crespo.

Consiglio top

Affinché i tuoi capelli siano sani e con un pH equilibrato, scegli prodotti di qualità ed evita trattamenti troppo aggressivi.